CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

martedì 5 gennaio 2016

"Un Handicap Unico"


                                                                                                                                                                                                                                

[1] “Un Handicap Unico”

Ci sono molti autori che mi piacciono, uno di questi è Sandro Penna (Perugia, 12 giugno 1906 _ [2]Roma, 21 gennaio 1977). Egli, infatti, ha scritto una bellissima e semplicissima poesia che esprime con estrema chiarezza la mia condizione nel complesso quadro dei rapporti sociali. La disabilità, difatti, è, ormai, qualcosa di universalmente riconosciuto e accettato da tutti, ossia è diventata una problematica molto “Comune”. Eppure, la mia vita di “Differente-Abile”, mi ha portato, mi ha costretto ad avere un sacco di fisime di natura psicosomatica che mi rendono “Diverso” da tutte le altre persone in carrozzella e ciò aggrava i miei rapporti con tutti. Questo meraviglioso pezzo, per chiarirci recita così: [3]“Felice chi è Diverso, essendo egli Diverso ma Guai a chi è Diverso essendo egli Comune”.

Antonio Aroldo

    the_end







[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://it.wikipedia.org/wiki/Sandro_Penna
[3] http://craft-duck.blogspot.it/2011/02/le-poesie-del-mercoledi-sandro-penna.html

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto e passate Parola