CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

venerdì 29 aprile 2016

“La Lettera di un Disoccupato”

[1] “La Lettera di un Disoccupato”
[2]Miei cari ragazzi, oggi 29 apr. 16, vi devo fare una triste confessione: mi trovo senza una buona idea per un articolo giornalistico che attiri l’attenzione su di me e su tutto ciò che faccio per ottenere uno straccio di lavoro pagato. La verità, miei cari amici, è che ho concentrato tutto il Materiale Storico-Giornalistico, i primi tre giorni della settimana lavorativa, che si sta assottigliando sempre di più. La roba più leggera, poi, per le altre due giornate, mi dispiace dirlo, è in pratica finita del tutto. La musica che mi piace, infatti, è stata già usata tutta e vi ho già raccontato ogni cosa di me e quello che non vi ho detto, non si può dire almeno per ora! Spero che vi abbia divertito e interessato per tutto questo tempo e scusate se vi ho rotto le Scatole, ma ho bisogno di uno stipendio per le mie ricerche e non so proprio come ottenerlo senza continuare a compiere quello che già compio. Ci sentiamo lunedì 2 maggio con un altro Pezzo di Storia. Se questo mio scritto, non vi è piaciuto, allora cancellatemi dai vostri contatti, non mi offendo.
Antonio Aroldo
    the_end


  




[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] http://www.subito.it/annunci-italia/vendita/offerte-lavoro/?ref=dem&xtor=SEC-10317-GOO-[Lavoro_Generiche]-[E]-S-[%2Bcerco%20%2Blavoro]&xts=355968

giovedì 28 aprile 2016

“Un Viso Celestialmente Materno”


[1] “Un Viso Celestialmente Materno”
[2]Una matura e infinita dolcezza, unita a un profondo amore per tutto quello che lo circonda, così deve essere l’immagine. Questo è tutto ciò che deve esprimere il volto della mia Donna Ideale. Un’Opera d’Arte dell’Amore Vivente che ti fa venire voglia di sposarla subito. Questo perché, miei cari lettori, vi sembreranno da idiota le mie affermazioni, fatte così apertamente, ma oltre a tutte quelle qualità che vi ho già elencato una volta, anche l’occhio da bambino che è in me vuole la sua parte e vi garantisco che mi sta trapanando di continuo il cervello per averla. Lo so (!), è soltanto un sogno irrealizzabile, ma non riesco a farne almeno.
 Antonio Aroldo
    the_end






[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] http://www.gruppifamiglia.it/anno2012/78_settembre_2012.html

mercoledì 27 aprile 2016

“La Lupa dalle Zampe Sporche” “Le Oscure Trame della Giustizia dei Successori di San Pietro”

[1] “La Lupa dalle Zampe Sporche”
“Le Oscure Trame della Giustizia dei Successori di San Pietro”
[2]Il popolo dello Stato Pontificio le Chiamava “Giustizie”. Esse erano le Esecuzioni Capitali e le Pene assegnate dai tribunali gestiti dai vertici del Clero di Roma. Un meccanismo, quello, che poteva ben dirsi molto complicato che coinvolgeva tutta una sequela di persone impegnate ad assolvere svariati incarichi. Compiti o funzioni che, spesso e volentieri, erano molto difficili da comprendere e che, in special modo, si dovevano svolgere ai livelli più alti. Una macchina molto variegata e strutturata in maniera frammentaria. Il “Cardinal Vicario”, per esempio, doveva occuparsi della giurisdizione ecclesiastica, ma anche di quella, per così dire, “Mista”, ossia di quelle “Cause” che coinvolgono “Laici” e Sacerdoti, ma anche di Ebrei, cortigiane, bestemmiatori, poligami, sodomiti, spergiuri, e adulteri e locandieri, che in tempo di “Quaresima”, vendevano “Pietanze Proibite”.
Antonio Aroldo
    the_end


    



[1]Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] “La Santa Casta della Chiesa”, “I Peccati del Vaticano”, “L’Oro del Vaticano”: operazione di Claudio Rendina- pagina 59