CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

mercoledì 31 dicembre 2014

Bianco Capodanno a San Giorgio A-Cremano

[1] “Bianco Capodanno a San Giorgio A-Cremano”

Miei cari sangiorgesi, oggi 31 dic. 14 come potete notare voi stessi guardando fuori alla vostra finestra, avremo una Vigilia di Capodanno con la Neve! È una cosa Pazzesca! È dal novembre 1990, da quando cioè, mio padre mi portava ancora in braccio che non vedevo una cosa del genere. Il mio domestico, Chaluka Nirmal, mi ha detto che solo San Giorgio a-Cremano è in queste condizioni; Napoli, invece, non lo è per niente. Comunque sia, almeno per me, è davvero incredibile vedere la gente che cerca di ripulire la propria auto con le bottiglie d’acqua! Mia Madre, questa mattina, ha avuto paura a uscire con la Macchina. Auguro, insomma, a voi tutti, un bianco capodanno!
Antonio Aroldo
 

                                                                                                                 



[1] Tutti Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo

martedì 30 dicembre 2014

Mozione di Sfiducia per il Sindaco Disertore


[1] “Mozione di Sfiducia per il Sindaco Disertore”
[2]Il Sindaco Giorgiano, ieri 29 dicembre ’14, ha disertato, insieme a tutta la sua giunta, l’ennesimo consiglio comunale; dove, infatti, l’intera opposizione ha chiesto a gran voce le dimissioni di tutto il Governo Comunale. Elementi stessi della Maggioranza, invece, hanno chiesto, al loro più alto rappresentante, d’assumersi le proprie responsabilità; perché com’è stato già detto da più parti, la nostra San Giorgio a-Cremano, è stata palesemente “Surclassata” da tutti i Comuni del vicinato in materia di eventi, iniziative natalizie e atti politici protratti a migliorare la qualità dei nostri cittadini e per questo capaci di dare lustro alla nostra Comunità. La domanda, cioè, rimane sempre la stessa: “Dove Diavolo stiamo andando”?
Antonio Aroldo
 






[1]Tutti Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] http://94.93.91.165:8080/archive/2014/47

lunedì 29 dicembre 2014

Ma che Freddo Fa!

[1] “Ma Che Freddo Fa”!

[2]Miei cari concittadini sangiorgesi, oggi 29 dic. 14 nella nostra bella città, c’è una temperatura di soli 6 gradi centigradi. Vi è inoltre, un fortissimo vento gelido che fa sembrare di essere vicino, come dice scherzando mia madre, al Circolo Polare Artico. Lo sento anch’io, eppure sono al calduccio in casa mia che è dotata, ovviamente, di riscaldamento autonomo e automatizzato, ossia che si accende in maniera automatica non appena raggiunge la temperatura giusta; perfino i pulsanti della tastiera del mio Computer, che sono “Pestati” dalla mattina alla sera, mi sembrano Gelati al tocco. Vabbè che siamo in inverno, ma così, è troppo! Voi, di tutto ciò, cosa ne pensate? È tutta colpa dell’Inquinamento Globale?
 Antonio Aroldo
 





[1] Tutti Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.facebook.com/michele.ippolito?fref=ts

mercoledì 24 dicembre 2014

Qualche Risposta


[1] “Italiani: Popolo di Drogati”
“Qualche Risposta”
Io, in risposta al  mio articolo giornalistico, [2]“Italiani: Popolo di Drogati”- scritto ieri 23 dicembre ’14, ho ricevuto pochissimi commenti, ma molto interessanti e molto divertenti! Ecco a voi la fortissima discussione che ne è uscita. Giovanni Monda, infatti, in prima battuta, scrive, riferendosi a me in prima persona: “Sei il Classico Bastian contrario, mi dispiace veramente per te”. Maurizio Scatola, invece, scrive: “Sei un giornalista (e in questo periodo è una parolaccia quasi) o sei uno che vuole semplicemente far innervosire il prossimo”? Io, arrivati a questo punto, controbattuto dicendo: “Sono un Giornalista che dice ciò che vede”! Scatola, a tal punto, esce dalla discussione con un’espressione tipicamente napoletana che corrisponde alla parola Vabbè, ossia: “Vabbuò”; mentre, invece, Monda rincara la dose dicendo: “Sei un giornalista e non ti rendi conto che il calcio accomuna tutti in tutto il mondo dai poveri ai ricchi, dai cantanti, francescani , magistrati e l’elenco sarebbe lunghissimo”. Nella discussione, infine, interviene un certo Lello Casato, che con il colorito linguaggio- tipicamente napoletano, dice: [3]Io penso che devi farti aiutare da un strizza cervelli, sai chi è lo psicologo”? Egli, poi, termina dicendo: “Fatti aiutare, senti a me, poverino ha i Problemi”. Io, miei cari ragazzi, non sono Pazzo; non vivo sulla luna, come dice mia madre, mi rendo perfettamente conto di qualsiasi cosa e mi rendo conto che tutte le produzioni televisive, in questi ultimi tempi- dalle Partite di Calcio alle Fiction sul tipo di “Che Dio ci Aiuti”, sono protratte a farci abituare al “Grande Califfato di Via del Nazareno”.
Antonio Aroldo
   









  




[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2]https://www.facebook.com/groups/seidisangiorgioacremanose/925789937432971/?ref=notif&notif_t=group_comment
[3] https://www.facebook.com/groups/158740900971444/381151362063729/

martedì 23 dicembre 2014

Italiani: Popolo di Drogati


[1] “Italiani: Popolo di Drogati”

[2]Miei cari amici, mi dispiace davvero tanto, ma proprio tantissimo di dover fare necessariamente questo articolo, ma mi esce dal Cuore! Miei cari Napoletani, mi vergogno di essere della vostra stessa Razza! Io, infatti, mi domando e dico: ma che svizio c’è a vedere in Tv 22 Trogloditi che rincorrono un Pallone. La Partita di ieri 22 dicembre ’14- tra Napoli e Juventus, poi, era palesemente truccata! Lo posso dire, con assoluta certezza, perché ho visto alcune immagini sul web. Vi sembra normale, infatti, che, mentre il Portiere Parava a Destra, l’avversario calciasse a Sinistra? No, perché se mi sbaglio, sono pronto a Chiedere Scusa! Oggi 23 dic. 14, poi, non riuscivo a postare nulla su Facebook, perché ogni dannatissimo secondo e minuto comparivano, le immagini di Napoli>Juventus; Riuscire, infatti, a pubblicare qualcosa è stato uno stillicidio infernale! Lo sapete, indefinitiva, qual è il vero problema? Il vero problema, miei cari ragazzi, è che noi italiani siamo un popolo di Drogati di Merda! Ci meritiamo quello Stronzo di Merda di Matteo Renzi e quella Sciorda di Silvio Berlusconi a governare la nostra casa, mentre noi siamo occupati a vedere i Cartoni-animati dal nostro Box. Lo so, questo mio articolo, non piacerà a nessuno e forse non sarà mai pubblicato! Ma non me ne importa Nulla! Io, difatti, sono una Persona Libera!  
Antonio Aroldo
   






[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.facebook.com/video.php?v=684706811650434&set=vb.446357668818684&type=2&theater

lunedì 22 dicembre 2014

Dialogo Sulle Luminarie Sangiorgesi

[1] “Dialogo Democratico sulle Luminarie Sangiorgesi”

[2]Io, in risposta al mio articolo giornalistico del 19 dicembre ’14- “Una Luminaria dal Profumo Americano”, ho ricevuto molte lamentele e qualche plauso, ecco a voi la Forte discussione che ne è nata! Raffy lly Riggi-Riggi ha scritto, infatti, che: “Faceva più, figura se questi soldi li davano i bisognosi come ha fatto Ciro Di-Giacomo che nel suo piccolo sta donando pacchi alle persone bisognose soldi sprecati questi la gente ci si magn o babbo natale”; mentre, invece, Anna Costantino, ha scritto: “Mi domando e dico! Ma, colui, che fa questi discorsi e informato sulla politica di San Giorgio? E’ informato su quante cose non vanno o funzionano male? E’ informato che ci stanno decine di cose come la tutela dei bambini e la loro sicurezza nelle scuole, che hanno priorità? San Giorgio è un paese che ha bisogno di migliorare”! Raffy lly, a tal punto, ha controbattuto dicendo: “Secondo me parlano, perché l’aria non si paga e lo sanno, ecco perché fanno gli Gnu”. A questo punto, nella discussione, interviene un certo “Principe Sorry” che mi ha chiesto: “Ma tu quale stronzo-leccaculo sei? Ma sei stato negli altri paesi qua intorno. Le luminare che vedi non sono altro che fumo negli occhi, le altre le hanno messe i commercianti. I nostri politici, i soldi, li conservano per altre cose”. Quest’ultimo, infine, termina questo suo intervento, con un’espressione tipicamente napoletana, ossia: “Capisce a me!”. Io, a tal punto, controbatto con un Commento nel quale affermo: Speriamo che questa cosa porti soldi e turisti alla città! Facendo Riempire le casse Comunali, per far sì che abbiano i Soldi per far ciò che è veramente necessario Fare! Ecco che significa, per me, pensare in Grande! E poi è Natale, ci vuole un po’ di Allegria!”. Un certo Angelo Guasco che ha detto: “Imitare l’America? Auahauh, a me basterebbe imitare Salerno che è fantastica con le sue luci! In America andateci prima di sparare minchiate”. L’intelligente commento di Guasco è prontamente ribattuto da Rosanna Tremante che ha detto che, in realtà, è tutto un Bluff! Salerno, infatti, dice Rosanna Tremante “Sta Affogando nei Debiti”. Guasco, arrivato a questo punto, risponde dicendo che: “hanno creato un business turistico assurdo a Salerno, ci sono in media 20 pullman provenienti da ogni parte d'Italia, pub, pizzerie, bar pienissimi, se questo è un bluff, voglio affogare nei debiti a vita”.  Voi, di tutto ciò, cosa ne pensate?




[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.facebook.com/groups/1535804969971226/1567931406758582/

venerdì 19 dicembre 2014

Una Luminaria dal Profumo Americano


[1] “Una Luminaria dal Profumo Americano”
[2]Luci, Colore e tanto, tanto Sfavillio a San Giorgio a-Cremano. La città, infatti, non ha badato a spese per il Divertimento di tutti i suoi membri, Grandi e Piccini per un Natale tutto da sognare. L’amministrazione comunale, difatti, ha dovuto sganciare, secondo un’informazione riservata, una somma che sta intorno ai quindicimila euro per il “Babbo Natale Gigante” che è situato in Piazza Troisi. Qualcosa di fantasmagorico, dunque, che si vede soltanto nelle grandi città europee e Americane che si vede nei film in Tv e al Cinema in questo periodo. San Giorgio a-Cremano, in breve, sta diventando, finalmente, quello che ho sempre sperato che diventasse: una città che pensa in Grande!
Antonio Aroldo
   






[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] http://www.retenews24.it/rtn24/archivio/babbo-natale-torna-accompagnato-san-giorgio-ritrova-le-sue-luminarie/

giovedì 18 dicembre 2014

Ignobile Atto a San Giorgio A-Cremano


[1] “Ignobile Atto a San Giorgio A-Cremano”
[2]Alcuni ignoti, nella notte tra il 16 e il 17 dicembre ’14, a San Giorgio a-Cremano, hanno strappato e distrutto i manifesti affissi dalla sezione sangiorgese del Movimento Cinque-Stelle per l’“Affare Gori” di cui abbiamo già discusso in alcuni scritti tempo fa. Questa è un’inaudita violenza che va stroncata sul Nascere, perché esprimere liberamente il proprio pensiero in maniera civile, è un diritto naturale riconosciuto e garantito dall’“Articolo 21” della nostra Costituzione. Il gruppo penta-stellato, infatti, ha scritto sulla propria pagina Facebook: “Non ci faremo intimidire”! Il Post, chiude poi, dicendo: “La nostra battaglia a favore dell’acqua pubblica ci vedrà sempre più coinvolti”! Forza Ragazzi, continuate così!
Antonio Aroldo
   






[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.facebook.com/M5sSanGiorgioaCr?fref=ts

mercoledì 17 dicembre 2014

La Giunta Comunale


[1] “La Giunta Comunale a Lavoro per la Cittadinanza”
[2]L’Assessore alla Cultura Michele Carbone, quasi in contemporanea con la pubblicazione del mio articolo- “Il Dissesto di San Giorgio e il Dissesto di Via Luca Giordano”- redatto ieri 16 dicembre ’14, ha scritto, sulla sua pagina Facebook Ufficiale, questa Notizia: “Oggi in giunta siamo finalmente riusciti ad approvare opere pubbliche importanti per la città”. Egli poi, continua questo suo articolato messaggio, con un piccolo elenco delle opere da fare, ovverosia: “Attivazione del mutuo per il progetto definitivo per la sistemazione del plesso S. Agnello di Via Cappiello; lavori di messa in sicurezza e sistemazione del Campo Baracca”. L’elenco, poi, continua con la “Riqualificazione di Piazza Vittorio Emanuele II, di Piazza Cautela e di Via Manzoni”. I progetti, infine, prevedono il recupero strutturale e funzionale dell’Ex. Liceo Scientifico, l’ampliamento e la messa a norma degli impianti di Campo Paudice, e tante altre opere. Egli, poi, termina dicendo: “Anche in periodi così difficili per la Nostra Amministrazione, continuiamo lavorare nell’interesse della Città”. Io, questo particolare messaggio, nella fase conclusiva della pubblicazione di ieri; quando, cioè, l’e-mail era stata già inviata e avendo l’e-mail completamente intasata, non ho potuto fare nulla per rettificare il tutto. Vi chiedo umilmente perdono! Mi sento d’aver frodato la vostra Libertà d’informazione che è, per me, Sacra e Inviolabile.
Antonio Aroldo
   







[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=676255102497240&id=135564633232959&fref=nf

martedì 16 dicembre 2014

Il Dissesto di San Giorgio e il Dissesto di Via Luca Giordano

[1] “Il Dissesto di San Giorgio e il Dissesto di Via Luca Giordano”

Miei cari sangiorgesi, mi dispiace ammetterlo ed evidenziarlo per primo, ma la nostra bella cittadina, ormai, sta andando sempre di più allo sbando. L’amministrazione comunale, infatti, è da più di un mese, come abbiamo già appurato, non riesce a fare un Consiglio Comunale decente a [2]causa della mancanza del “Numero Legale”. La conseguenza più immediata ed evidente di ciò è il completo dissesto di molte delle nostre strade. [3]Certo, i lavori stanno andando avanti, ma con estrema lentezza. C’è, difatti, ancora moltissimo da fare! Una prova concreta di tutto questo, per esempio, potrebbe essere l’enorme buca che sta in via “Luca Giordano”, proprio difronte alla sede dell’associazione del Vicesindaco Giorgio Zinno, [4]“Progetto San Giorgio”. Quell’enorme fossa, inoltre, è un passaggio obbligato per l’auto del Sindaco Giorgiano se vuole andare a casa sua. La via, adesso, è stata transennata, per questa ragione per passare bisogna fare tutto il giro, ma quando aggiusteranno le nostre vie rendendo più vivibile la nostra San Giorgio a-Cremano?
Antonio Aroldo
   






[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] http://94.93.91.165:8080/archive
[3] http://www.movimentosangiorgio.it/wp-content/uploads/2014/09/spreco-comune-32.pdf
[4] https://www.facebook.com/progetto.sangiorgio?fref=ts

lunedì 15 dicembre 2014

Breve Dialogo sulla Movida a San Giorgio A-Cremano


[1] “Una Città Bacchettona Chiamata San Giorgio A-Cremano”

“Breve Dialogo sulla Movida a San Giorgio A-Cremano”

[2]Alessandro Carbone, lo scorso sabato 13 dicembre ’14- in risposta al mio articolo Giornalistico, “Una Città Bacchettona Chiamata San Giorgio A-Cremano”, ha scritto: “Non sono per niente d’accordo su ciò che hai detto. A San Giorgio luoghi di ritrovo per ragazzi ci sono certo non puoi paragonala a una grande città poi se la metti sul piano di ubriacarsi ecc. Beh, allora, non lo fai e ti diverti in un altro modo, rispettando le regole civili, stradali e morali”. Io, allora, in riferimento alla presenza di locali per ragazzi a San Giorgio, ho risposto: “Sì, ma chiudono abbastanza presto; mentre i ragazzi, specialmente il sabato sera, vogliono far tardi”! Alessandro Carbone, allora, mi risponde dicendo: “Nelle piccole realtà, gli orari sono questi e i locali sono pochi questo è un problema, se lo vogliamo chiamare così, che è ovunque”. Io infine, concludo questo brevissimo dialogo, dicendo: “Bene, che aspettiamo a cambiare, magari con l’uso di nuove tecnologie; rendendo, così, interessante ciò che già c’è? Voi, di tutto ciò, cosa ne pensate?
Antonio Aroldo
   






[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10203366839553640&set=p.10203366839553640&type=1&theater

venerdì 12 dicembre 2014

Una Città Bacchettona Chiamata San Giorgio A-Cremano

[1] “Una Città Bacchettona Chiamata San Giorgio A-Cremano”


Miei carissimi concittadini, questa mattina 12 dic. 14, il vostro cronista Antonio Aroldo, ha fatto una scoperta che, almeno per me, è impressionante. La città di Massimo Troisi, un giovane ragazzo al quale piaceva uscire la sera con gli amici e divertirsi; fare, insomma, un po’ di Movida, è completamente priva di [2]“Night Club”. Vi sembra giusto che una qualsiasi comitiva di amici sangiorgesi per cercare un po’ di divertimento in più il sabato sera, debba necessariamente andare fuori città col rischio di fare qualche incidente con la macchina tornando a casa, perché si è troppo ubriachi per guidare. Tutto ciò non accadrebbe più se i nostri ragazzi avessero tutto a portata di Mano. Non c’è da meravigliarsi, poi, se com’è stato postato su facebook dalla mia collega Angela Saracino, due fratelli a San Giorgio a-Cremano, lo scorso 25 ottobre, sono stati aggrediti e Pestati da 15 [3]persone. Questo significa, in breve, che se tu non fai sfogare per bene la tensione accumulata per una settimana, essa può anche trasformarsi in Violenza o in Decisioni e Atti Libertari. Qualche giorno fa, infatti, il [4]signor Pietro Mazziotta, ha postato sulla Facebook: [5]“Sei di San Giorgio A Cremano se”, un articolo giornalistico in cui si parlava di una giovane ragazza che, essendosi candidata come sindaco della sua città, proponeva, come suo primo atto pubblico, la Liberalizzazione dell’uso del Topless nel suo paese[6]. La morale di tutto ciò è che quando una città, come San Giorgio a-Cremano, è troppo Bacchettona rischia di “Stringere troppo le Retini” e di usare troppo la “Frusta” e che, quindi, il suo destriero si ribelli all’improvviso disarcionando il suo Cavaliere.
Antonio Aroldo
   


     



[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] http://www.elenchi.com/night-club/san-giorgio-a-cremano
[3] http://www.ilroma.net/content/san-giorgio-cremano-fratelli-aggrediti-e-pestati-identificati-15-responsabili-7-denunciati#.VIhnvZecCSM.facebook
[4] https://www.facebook.com/profile.php?id=1591980811&fref=ts
[5] https://www.facebook.com/groups/seidisangiorgioacremanose/?fref=ts
[6] http://www.ilfattovesuviano.it/2014/04/striano-esagera-6-candidati-sindaco-tutti-i-nomi/