CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

mercoledì 19 luglio 2017


[1] “Giocare a Scacchi con la Morte”

[2]Gli Scontri allo Scoperto furono, per la Guerra di Secessione- come per ogni altro Conflitto, un Grande Bagno di Sangue, un’Immensa e Infernale Tragedia. Questo accadde anche perché, gran parte dei due Eserciti in campo, era costituito da Volontari, non da professionisti. Tutto ciò fece trasformare la situazione militare in maniera profonda. Le Forze in gioco, infatti, passarono lentamente, ma in modo inesorabile dal “Trinceramento” all’“Assedio”, ossia un esercito assediava l’altro logorandolo fino allo sfinimento totale. I comandanti dei due Schieramenti, quindi, dovevano avere l’intelligenza e la freddezza mentale per trovare la maniera di prendere di sorpresa il Nemico attaccandolo.

 Antonio Aroldo

   







[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.youtube.com/watch?v=BzvQAlrM4Oo

martedì 18 luglio 2017


[1] “Il Mistero s’Infittisce”

 [2]Wilma Montesi, una volta preso il treno per Ostia-Lido, fece un incontro durante il viaggio. La nostra protagonista, infatti, incontrò una certa Passarelli che andava proprio da quelle parti. Le due donne, in altre parole, si misero a parlare, amichevolmente, e la Montesi le raccontò del suo Eczema al Piede. Una volta sulla Spiaggia, poi, parlò anche con una “Bambinaia”. La ragazza, quindi, andò realmente dove le aveva consigliato la sorella Wanda. Resta da Capire, però, come sia finita a Torvaianica, ossia a più di 20 Km di distanza Contro-Corrente dal luogo in cui avrebbe dovuto essere e per giunta Morta!

Antonio Aroldo

   



  



[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.youtube.com/watch?v=CInkOT0ZyqI

lunedì 17 luglio 2017


[1] “I M oventi di una Guerra Sterminatrice”

[2]Il Governo Americano fece il Famoso Trattato di Fort Alaramy per un motivo ben preciso. I Sioux (Dakota) e gli ultimi superstiti della Tribù dei Cheyenne, infatti, avevano stretto una forte Alleanza Militare contro l’Uomo Bianco e stavano inzozzando di Sangue tutta la Zona delle Grandi Pianure. L’esercito statunitense, alla fine però, ebbe ragione di loro e assegnò, a quella determinata popolazione, un territorio vasto quanto la Metà Occidentale del South Dakota. Tutti i Problemi con gli Indiani, in altre parole, furono risolte, da quel momento in poi, con la Creazione delle Riserve che, col passare del tempo, diventarono sempre più Piccole!

Antonio Aroldo

   


 

  



[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.youtube.com/watch?v=TWac8FHVyiE
44

venerdì 14 luglio 2017


[1] “Un Re Senza Corona Vestito di Rosso”

[2]Il 14 luglio 1602 nacque il Cardinal Giulio-Raimondo Mazzarino. Egli fu un fine Politico Francese d’origine italiana che si dimostrò molto accorto e astuto nel reggere le sorti di tutta la Francia durante la Famosa Fronda dei Nobili e che iniziarono a far girare delle brutte voci sul nostro protagonista. Essi, infatti, dissero che era un grande ipocrita, ladro, bugiardo e sodomita. I suoi Delatori, però, dimenticarono di dire che, con il suo Lavoro costruì una Nazione potente, rispettata e anche temuta in tutto il Quadro Europeo. Costui, tanto per farla breve, fu il più che degno erede del famoso Richelieu.

Antonio Aroldo

    the_end


 

   



[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2007/12/21/il-cardinal-mazzarino-italiano-che-fece.html

giovedì 13 luglio 2017


[1] “La Lupa dalle Zampe Sporche”                                                        “I Conti in Tasca alla Belva”

 

 [2]Il Forte Stipendio, dato al Papa dallo Stato Italiano, fu, come abbiamo già detto, inscritto nel Gran Libro del Debito Pubblico sotto il nome di “Santa Sede”. Una somma di Denaro, questa, che fu elargita in maniera perpetua, ossia come se fosse un Diritto inalienabile. Questi soldi, poi, erano elargiti anche quando il Pontefice non c’era, in altre parole, con la “Sede Vagante”. Un sistema di supporto finanziario che persiste ancora oggi con le nuove Leggi; ecco perché il Vaticano è uno degli Stati più Ricchi del Mondo. Il nostro Governo, infine, deve anche pagare i Musei, la Biblioteca e la Villa di “Castel Gandolfo”.

Antonio Aroldo

    the_end



  



[1]Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2]  “La Santa Casta della Chiesa”, “I Peccati del Vaticano”, “L’Oro del Vaticano”: operazione di Claudio Rendina- pagine 90-91

mercoledì 12 luglio 2017


[1] Posizioni e Movimenti in un Mare di Sangue”

[2]Le Trincee della Prima Guerra Mondiale, a differenza di quelle del Conflitto Secessionista Americano, andavano dalle alpi svizzere, fino alla zona della Manica, ragion per cui era facilissimo per gli eserciti dei differenti fronti, trovare un punto d’accesso libero per passare dall’altra parte. I Nordisti, invece, per oltrepassare gli avamposti confederati, dovevano fare una fatica del Diavolo. Essi, infatti, distavano pochissime miglia l’una dall’altro. Questo significa, per chiarirci che ogni posto era ben sorvegliato e rimpinguato, continuamente, di forze fresche. Tutto ciò, in altre parole, fece si che i due Contendenti passassero allo scontro in Campo Aperto con tutta una serie di Grandi Battaglie. Un tipo di Combattimento, questo, più congeniale all’Esercito Unionista.

Antonio Aroldo

   



 



[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.youtube.com/watch?v=BzvQAlrM4Oo

martedì 11 luglio 2017


[1] “I Primi Ghetti Statunitensi”

 [2]I pochissimi superstiti della strage di Sand Creek, andarono a vivere nel territorio della Tribù dei Sioux (Dakota). Il Governo Federale Statunitense, purtroppo però, dopo qualche tempo torno a occuparsi della Questione Indiana. Gli “U.S.A.”, infatti, redassero, nel 1868, nuovi Trattati con quelle popolazioni, già così martorizzate. Quei “Meravigliosi Accordi” prescrivevano che gli indiani andassero a vivere in piccolissime zone protette, altrimenti chiamate “Riserve” e tutt’ora, almeno ufficialmente, in funzione. L’accordo del 68, ossia post-guerra civile, fu firmato a “Fort Alaramy” e ordinava che, le popolazioni pellerossa di quel determinato posto, si spostassero in un fazzoletto di terra davvero molto piccolo.

Antonio Aroldo

   


 

  



[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.youtube.com/watch?v=TWac8FHVyiE