CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

sabato 1 ottobre 2016

“Zero Chiarezza per il Settanta del Panettiere”


[1] “Zero Chiarezza per il Settanta del Panettiere”

L’articolo 70 della Seconda Parte della Nostra Costituzione Recita così: “La Funzione Legislativa è esercitata [2]Collettivamente dalle Due Camere”. Queste pochissime e semplici parole hanno incardinato, in loro, qualcosa che, almeno per me, si deve considerare Sacrosanto. Sto parlando, cioè, del cosiddetto “Principio della Trasparenza”. Un elemento indispensabile per ogni Democrazia. Un punto focale su cui si deve, necessariamente, basare ogni legge di un qualsiasi paese moderno. Un’idea imprescindibile, in altre parole, che dovrebbe spingere il Potere Legislativo a scrivere delle Norme comprensibili anche per un Bambino. Il testo di riforma presentato dal “PD”, invece, è tutt’altro che chiaro. Esso, infatti, recita così: “La Funzione Legislativa è esercitata [3]Collettivamente dalle Due Camere per le leggi di revisione della Costituzione e le altre leggi costituzionali, e soltanto per le leggi di attuazione delle disposizioni costituzionali concernenti la tutela delle minoranze linguistiche, i referendum popolari, le altre forme di consultazione di cui all’articolo 71, per le leggi che determinano l’ordinamento, la legislazione elettorale, gli organi di governo, le funzioni fondamentali dei Comuni e delle Città metropolitane e le disposizioni di principio sulle forme associative dei Comuni, per la legge che stabilisce le norme generali, le forme e i termini della partecipazione dell’Italia alla formazione e all’attuazione della normativa e delle politiche dell’Unione Europea, per quella che determina i casi di ineleggibilità e di incompatibilità con l’ufficio di senatore di cui all’articolo 65, primo comma, e per le leggi di cui agli articoli 57, sesto comma, 80, secondo periodo, 114, terzo comma, 116, terzo comma, 117, quinto e nono comma, 119, sesto comma, 120, secondo comma, 122, primo comma, e 132, secondo comma”. Adesso, miei cari amici, giudicate voi qual è il Migliore!

Antonio Aroldo

    the_end

 

 



[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] http://www.patriaindipendente.it/persone-e-luoghi/servizi/il-bicameralismo-nellitalia-repubblicana-la-costituente-e-il-senato/
[3] http://www.redazioneitalia.it/politica/13-referendum-costituzionale/1072-ecco-il-testo-della-nuova-costituzione-renzi-boschi.html

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto e passate Parola