CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

lunedì 11 luglio 2016

“La Folle Morte sotto la Svastica”

[1] “La Folle Morte sotto la Svastica”
[2]Uno dei tanti attendenti di Adolf Hitler, [3]Martin Bormann (Wegeleben, 17 giugno 1900 – Berlino, 2 maggio 1945), nel 1941 regalò al Fuhrer tedesco il secondo cane della sua vita. Il cucciolo, questa volta, fu chiamato Blondi. Questo splendido animale, com’era già accaduto al suo predecessore morto nella cosiddetta “Grande Guerra”, non sopravvisse al suo padrone. Il Fuhrer-Prinzip, infatti, gli somministrò, subito prima di suicidarsi, una pasticca di cianuro; cosa che, ovviamente, lo uccise in pochissimi istanti. La sua Carogna, difatti, fu trovata inerme ancora accanto al Cadavere del Grande Dittatore, che nel frattempo, era stato bruciato assieme alla moglie e ad altri suoi collaboratori.
    Antonio Aroldo
    the_end






[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] http://www.doppiaspuntablu.it/2016/04/22/gli-ultimi-istanti-di-vita-di-blondi-il-cane-di-hitler/
[3] https://it.wikipedia.org/wiki/Martin_Bormann

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto e passate Parola