CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

lunedì 25 luglio 2016

“Pinocchi Armati”

[1] “Pinocchi Armati”
[2]Antonio Pallante, questo, è il nome del ventenne che, il 14 luglio 1948, sparò a Palmiro Togliatti. Le ragioni di quel folle gesto si sono sempre sapute, anche se non si è mai riuscito a capire chi lo [3]spinse a fare una cosa così sconsiderata. Lo scorso 22 luglio ’16, un ragazzo di diciotto anni di nome Alì David Sonboly, appartenente alla seconda generazione di una famiglia d’immigrati provenienti dall’Iran a [4]Monaco di Baviera, è entrato in un “MC-Donald” adiacente a un Centro-Commerciale, dov’era riuscito a riunire un bel gruppo di giovani con la scusa di un pasto gratis e ha iniziato a Sparare nel mucchio facendo dieci morti, compreso se stesso, e molti feriti. Questi due episodi, lontanissimi fra loro, sono però, accomunati, almeno secondo me, da una medesima domanda: Chi ha armato le loro mani e poi perché? Chi ha dato una ventina di caricatori a un giovane con evidenti problemi psichiatrici? Destabilizzare, per Stabilizzare, “Strategia della Tensione”?
Antonio Aroldo
    the_end




[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] http://www.lastoriasiamonoi.rai.it/puntate/lattentato-a-togliatti/516/default.aspx

[3] https://www.youtube.com/watch?v=gNeBJtgBjSc
[4] http://www.corriere.it/esteri/16_luglio_24/strage-monaco-casa-ali-98bcfa70-5110-11e6-9d8c-bf519d935d5b.shtml

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto e passate Parola