CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

mercoledì 3 dicembre 2014

Iniziative Concrete Dopo L'Incontro col Prefetto

[1] “Iniziative Concrete Dopo L’incontro col Prefetto”

[2]Lunedì primo dicembre ’14 alle 18:00, come forse già dal mio articolo giornalistico intitolato: “I Cinque-Stelle dal Prefetto di Napoli- Riprendiamoci San Giorgio A-Cremano”- e pubblicato proprio quel giorno, gli attivisti sangiorgesi del Movimento, accompagnati dal Vice-Presidente della Camera, sono stati a Colloquio col Prefetto di Napoli. Ecco a voi, dunque, il resoconto, nonché l’esito più immediato di quell’incontro descritti sulla pagina cittadina di Facebook di tale Movimento. In tale occasione, si legge sulla pagina che Danilo Cascone, coordinatore della sezione sangiorgese del Movimento, gli ha consegnato un dossier del suo comune su tutti gli appalti che sono espletati senza gara ordinaria, ma con le procedure di somma urgenza realizzate e le denunce già fatte alla Procura della Repubblica. Oltre un milione di euro in due anni. Nelle somme urgenze, negli affidamenti diretti sotto soglia, spesso si nasconde il malaffare. Gli attivisti, assieme a Di-Maio, in conseguenza di tutto ciò, hanno deciso di monitorare nei 92 comuni della provincia di Napoli gli affidamenti per somma urgenza, lo faremo con i cittadini.  Essi, difatti, hanno attivato una mail: sommaurgenza@gmail.com, dove potranno essere inviate le segnalazioni. Iniziamo un percorso per riportare la legalità nelle amministrazioni comunali. Speriamo, insomma, che da tutto ciò ne esca fuori qualcosa di buono per tutti noi!
Antonio Aroldo
    the_end








[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.facebook.com/M5sSanGiorgioaCr?fref=ts

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto e passate Parola