CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

giovedì 2 marzo 2017


[1] “Un Sogno di Giustizia e Libertà da Ricordare”

[2]Abraham-Adam Lincoln, diventò  presidente degli Stati Uniti il 4 marzo 1861. La maggior parte della sua presidenza, come già saprete,  fu spesa per l’approvazione del XIII° emendamento alla Costituzione Statunitense che aboliva la “Schiavitù”. [3]Una cosa, questa, che arrivò a spaccare il Paese in due e a far scoppiare una Sanguinosa Guerra Civile che, secondo alcuni studiosi, fu la [4]“Prima Guerra Totale” della Storia (un conflitto bellico in cui furono coinvolti anche i Civili) e durò ben quattro anni. L’abolizione, infatti, si ebbe soltanto tra la fine del 1864 e l’inizio del 1865. Gli schiavi, fino a quel momento, provenivano, almeno per la maggior parte, dall’Angola e dal Senegal e che erano venduti dai [5]Capi delle Tribù Rivali in cambio di specchietti, collane e quant’altro. Essi, infine, erano messi nelle Stive delle navi come se fossero “Carne da Macello”, e quando nel 19° secolo- qualche nazione iniziò a osteggiare la “Tratta”, erano gettati in mare: vi [6]ricorda qualcosa?

Antonio Aroldo

   


 

 



[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] http://www.raistoria.rai.it/articoli/lincoln-il-presidente-che-abolisce-la-schiavit%C3%B9/12239/default.aspx
 
[3] http://www.raistoria.rai.it/articoli/gli-usa-aboliscono-la-schiavit%C3%B9/11605/default.aspx
 
[4] Lezione di Paolo De-Marco: Università Federico II, attualmente in forza a quella di Salerno
[5] https://www.youtube.com/watch?v=xVja32TESrQ
 
[6] https://www.youtube.com/watch?v=rAQtbSofOMg

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto e passate Parola