CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

giovedì 21 aprile 2016

“Gli Struggenti Ricordi di Molte Vacanze”

[1] “Gli Struggenti Ricordi di Molte Vacanze”
[2]La prima Canzone di Fabrizio De André, che io ho amato in maniera viscerale, è la cosiddetta “Canzone di Marinella”. La cantava sempre una mia Zia acquisita in automobile quando andavamo in Vacanza insieme in Calabria per tenerci buoni durante i tragitti a me e al Figlio. Ricordo che quel testo era di una dolcezza straordinaria e di un Climax meravigliosamente Poetico anche se esso parla, chiaramente, di una ragazza che si uccide per Amore buttandosi in un fiume a Primavera. Io, all’epoca, non capivo il senso di quelle parole, così dolcemente decantate alla luce del Cielo Estivo, ma sentivo che scavavano un solco profondo nel mio Cuore.
Antonio Aroldo
    the_end






[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.youtube.com/watch?v=nOYaFt3mxnY

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto e passate Parola