CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

lunedì 29 febbraio 2016

“Confini Invalicabili”

[1] “Confini Invalicabili”
[2]Saitò Musashibò Benkei, morì in un luogo molto particolare che costituiva, considerando l’enorme stazza del nostro eroe, era una difesa naturale eccellente. Quel sanguinario scontro, infatti, fu consumato sul ponte Gojo che si trovava nelle vicinanze della città di Kyoto. Un passaggio stretto e lungo, che però, per il Team del Monaco Guerriero, avrebbe significato la salvezza e la Libertà. Una situazione davvero molto simile, ancora una volta, a quella che si ebbe con il Re Leonida di Sparta e con i suoi trecento guerrieri al [3]Passo delle Termopili il 19 agosto 480 (a.C.). Quel dannato passo, difatti, aveva una struttura che assomigliava molto a quella del ponte Gojo.   
Antonio Aroldo
    the_end






[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] http://thekyotoproject.org/italiano/il-ponte-di-gojo/
[3] https://amantidellastoria.wordpress.com/2014/08/19/la-battaglia-delle-termopili-il-sacrificio-di-leonida-e-dei-greci/

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto e passate Parola