CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

mercoledì 9 dicembre 2015

“Il Lato Oscuro del Potere Mediatico”


[1] “Il Lato Oscuro del Potere Mediatico”

[2]Le apparizioni di Adolf Hitler erano sempre molto scenografiche. Egli, infatti, gradiva moltissimo apparire all’improvviso nel bel mezzo dell’Oscurità illuminato da grandi fari. Egli, difatti, amava molto l’idea che il popolo lo identificasse nell’uomo scelto dalla Divina Provvidenza per condurlo verso un glorioso destino. Una grande capacità mediatica, quindi, avuta e sfruttata da molti Leader del nostro mondo moderno e contemporaneo che si sta imponendo sempre di più man mano che si evolvono le tecnologie con cui è adoperata. [3]Un chiaro esempio di tutto ciò è quello che è accaduto a San Bernardino[4]. Quell’infernale coppia, dicono le indagini, si è auto-radicalizzata quasi esclusivamente attraverso il Web. Questo ha spinto Donald Trump a dire che bisogna limitare in maniera fortissima l’accesso a Internet almeno in alcune zone. Io sarò pure un disco rotto, ma per me l’unica soluzione per tutti questi problemi, è la formazione di un’assemblea costituente internazionale per il Web che dal basso, ossia coinvolgendo tutti, scriva e realizzi una “Costituzione per il Mondo della Rete”. Questo è il settimo articolo che faccio su tale argomento, non ce la faccio più!

  Antonio Aroldo

    the_end







[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] Hitler: La Sua Battaglia = Silvio Bertoldi pag. 95
[3] http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2015/12/07/usa-2016-trump-stop-ingresso-musulmani-in-usa_875ee393-9c63-4fc5-848a-090806bb538c.html
[4] http://video.sky.it/news/mondo/trump_chiede_la_chiusura_delle_frontiere_ai_musulmani/v263781.vid

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto e passate Parola