CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

martedì 14 aprile 2015

Un Patriota Italiano


 

[1] “Il Carteggio Insanguinato”:

“Un Patriota Italiano”

 [2]L’ufficiale dei servizi segreti della Marina italiana d’allora Aristide Tabasso, assieme a Samuel Forman, membro del contro-spionaggio alleato, setacciò tutta la zona del Lago di Como e parte del Veneto per rintracciare un’altra copia di quei documenti. Una ricerca che, secondo Franco Tabasso, figlio di Aristide, si rivelò molto fruttuosa. Franco, infatti, raccontò una volta, in una sua vecchia intervista per la RAI, che una sera del marzo del 1946, verso le 23:00, il padre giunse a casa accompagnato da un giornalista di Verona. I due portano in casa una grossa valigia piena di documenti e la riversano sul letto di Franco per studiarne il contenuto insieme. L’analisi, però, a un certo punto si bloccò di colpo. Il giornalista, infatti, aveva trovato qualcosa di molto interessante che era disposto a pagare a “Peso D’Oro”. Il giornalista, difatti, offrì a Tabasso Cinque milioni delle vecchie Lire. Una cifra, semplicemente, esorbitante per quell’epoca. La cosa più incredibile, però, non fu tanto la somma di Denaro proposta, ma l’ammontare della merce richiesta. Il giornalista, difatti, voleva soltanto una fotocopia di una sola di quelle carte. Tabasso, però, dovette declinare l’offerta, dimostrandosi così un vero gentiluomo e Patriota.

Antonio Aroldo

    the_end







[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2]https://www.youtube.com/watch?v=OVCKabw7JcM

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto e passate Parola