CNN

Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget

Pagine

Si è verificato un errore nel gadget

i Governi Nazionali Devono controllare il Web?

Loading...

lunedì 6 aprile 2015

La Cartella del Mistero


 

[1] “Il Carteggio Insanguinato”:

“La Cartella del Mistero”

Andiamo avanti, però, con ordine e con cautela. [2]Il 23 aprile 1945, Biggini, lasciò Villa Ge/mma, sua residenza a Maderno, località che si trova sul lago di Garda e il 26 aprile si nascose nella basilica del Santo protettore di Padova. Egli, infatti, confidava nell’extraterritorialità del Vaticano stabilità dai patti del 29. Egli, però, a Padova non aveva con sé la copia del Carteggio. Essa, infatti, fu abbandonata su una scrivania a Villa Gemma sotto la minaccia, come avevamo già appurato, dei partigiani in una cartella di Marocchino Rosso. Una cartella, che secondo Biggini, conteneva ben più di un segreto. Segreti che, secondo il segretario di Biggini, che fu l’ultimo a vedere il politico ancora in vita, erano pesantissimi.

Antonio Aroldo

   


 

 



[1] Tutti i Diritti sono Riservati al Firmatario del Presente Articolo
[2] https://www.youtube.com/watch?v=4kApP0GRT_I

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate tutto e passate Parola